Stefano Tisi

Biografia - Stefano Tisi

Stefano Tisi è nato ad Ascoli Piceno il 9 Marzo del 1985 dove attualmente vive. Fin da piccolo ha avuto la passione per la musica di qualsiasi genere.

All’età di sei anni circa il primo contatto diretto con la musica è stato quando inizia a prendere lezioni di organetto (tipico strumento popolare del centro Italia) e qualche anno dopo con la fisarmonica, inizia a studiare musica.

Si è diplomato all’istituto tecnico agrario di Ascoli Piceno frequentando il corso di viticoltura ed enologia.

Nelle prime serate, oltre alla musica da ballo, iniziò a raccontare barzellette e schetk comici, ispirandosi al noto comico abruzzese ‘Nduccio, che tuttora è un grande punto di riferimento per lui.

Miscelando le canzoni a doppio senso con un cabaret in dialetto e musica popolare, nacque il nome “Stefano - non solo musica”.

Nel 2004 le prime apparizioni nelle televisioni locali e nel 2005 realizza e conduce una trasmissione tutta sua dal titolo “Cose serie…o quasi!!!”

Nel 2005 scrive il suo primo inedito “Amore in macchina” che è anche il titolo del suo primo album autoprodotto.

La stampa si accorge di lui e i primi articoli a lui dedicati dicevano che in quegli anni era il più giovane esponente della musica popolare.

Gli ingredienti del suo spettacolo sono la semplicità, l’immediatezza congiunte alla riscoperta delle radici popolari del dialetto e la cultura della tradizione in genere.

Nel suo curriculum vanta diverse tappe importanti: dopo aver cantato su RAI Uno insieme al Principe di Savoia “CamBagna Amore Mio”, cover ufficiale della canzone “Italia Amore Mio”, ha rappresentato le Marche e l’Abruzzo in Canada nel 2011 e nel 2012 in Ontario e Quebec, a Montreal ed Hamilton. L’ultimo successo è recente, su Canale 5 nell'ultima edizione di Italia's Got Talent, dove insieme ad una spalla comica, porta a casa il "SI" dai tre giudici nazionali Gerry Scotti, Rudy Zerbi e Maria De Filippi.

Imperversa da anni su TV e radio locali intrecciando diverse collaborazioni con il comico abruzzese ‘Nduccio: hanno condotto per due anni una rubrica su RAI TRE Abruzzo nella trasmissione “Buon Giorno Regione”. Attualmente realizzano “La Rassegna Strampa”, rubrica di intrattenimento comico-musicale.

Tantissimi gli spettacoli nelle piazze e locali con il suo show che, tra canzoni popolari e cabaret, musica e video riesce a coinvolgere sia bambini che nonni.

Nel 2105 debutta sul panorama della discografia nazionale con la storica etichetta italiana FONOLA DISCHI con l’album “Figlia Mia”.

L’anno dopo fa parte dello spettacolo “Con Tutto l’Abruzzo Che Posso”, spettacolo scritto e diretto da ‘Nduccio andato in scena per undici date al Salone Margherita di Roma (lo storico Bagaglino).

Oltre alla musica popolare e al cabaret Stefano è anche un talent scout: guadagnandosi la stima di autori Rai e Mediaset, decine di artisti seguiti da lui si sono esibiti in programmi televisivi nazionali.

Nel 2012 apre una produzione artistica, la NON SOLO MUSICA PRODUZIONI; attività che opera nel mondo dello spettacolo a 360°: casting televisivi con produzioni nazionali, organizzazione di eventi, produzioni radiofoniche, televisive e discografiche, supportando nomi nazionali come Mimmo Locasciulli, Nino D’Angelo, Alvaro Vitali e tanti altri.

Nel 2019 sempre con la Fonola Dischi pubblica il nuovo disco dal titolo “LA COSA NERA”.

Discografia